Il post – V2-Day

26 04 2008


Contributi:

 

Ecco le foto che ho realizzato alla “microcittà dell’informazione libera” allestita ieri in Piazza Dante a Napoli in occasione del V2-Day organizzato da Beppe Grillo:

 

V2-Day Napoli. Fila ai banchetti per le firme

 

V2-Day Napoli. Cartelloni d\'informazione sui referendum 


Sarà possibile firmare ancora per i referendum; per tenersi al corrente su dove, come e quando, visitare lo spazio web del
Meetup-Amici di Beppe Grillo di Napoli.

Non ho preso molte foto perché impegnato in una discussione sugli aspetti giuridici della raccolta delle firme e, successivamente, in un colloquio che mi ha fatto scoprire il “progetto SCEC”, che promuove i Buoni Locali di Solidarietà SCEC (Solidarietà ChE Cammina). Sotto  l’ombrello dell’ArcipelagoSCEC, l’iniziativa è a carattere nazionale e a Napoli e provincia è a cura dell’Associazione ONLUS Masaniello

SCEC da 10 euro (progettoscec.com)

Tra i vari contributi sulla giornata del V2-Day, una dichiarazione resa dall’europarlamentare Giulietto Chiesa ai microfoni di Ecotv.it  L’emittente riferisce di aver avuto problemi con il funzionamento del suo numero verde Telecom durante la diretta della manifestazione, che strana coincidenza (!)

Naturalmente linko il post di oggi di Beppe Grillo e il post sulla partecipazione ammirevole di Antonio Di Pietro da seguire anche in audiovideo:   Di Pietro firma al V2-Day

 
Leggendo opinioni e commenti sulla rete, ho constatato come vi sia chi confonde concetti politici, populismo e demagogia, interpreti in modo errato l’impegno di Beppe Grillo che non è di fare il demagogo ma quello di rivestire, grazie alla sua notorietà, una funzione di megafono per i desiderata democratici dei cittadini e chi trascuri l’importanza della raccolta delle firme per i referendum, un istituto di democrazia diretta e partecipativa, uno dei pochi strumenti con cui i cittadini possono esprimere le proprie istanze, in questo caso utile al miglioramento dell’informazione in Italia.  

Riporto parte di miei contributi sulla rete: Leggi il seguito di questo post »





Il post – V-Day

9 09 2007

Grande successo ieri del V-Day, oltre 300.000 le firme che sono state raccolte per la proposta di legge di iniziativa popolare.

V-Day in P.za Dante-Napoli (foto di fabri.t,copyright)

C’ero anche io con le “persone per bene”, come detto da Grillo nel corso della diretta eco.tv e nella piazza di Napoli è stato gratificante ritrovare tante persone; alcune di mia conoscenza che so mal volentieri seguire manifestazioni di piazza e beghe della politica ma ben informate sui contenuti della proposta di Grillo e risolute nel firmare l’iniziativa, segno che le possibilità di risveglio di una sana consapevole coscienza collettiva ci sono e dovranno continuare ad essere promosse.

V-Day in P.za Dante-Napoli (foto di fabri.t,copyright)

Ho seguito il Tg 1 delle h 13:30 di oggi ed è stato dato un breve accenno al successo dell’iniziativa, che è andata ben al di là di ciò che i media tradizionali coprono. Ma il popolo di internet sa. Tra le reazioni dei politici, di cui non vale la pena riportare varie dichiarazioni di contributo poco qualitativo rispetto alla portata dell’evento, sembra che quella di Casini sia stata la più nervosa, indice delle difficoltà di un leader politico che vorrebbe mostrarsi attento alle istanze dei cittadini ma che non vuol ammettere la capacità di Grillo di portare in piazza tante persone e senza bandiere di partito. L’invidia di chi ha recentemente tentato di apparire partecipe alle nuove dinamiche media-politiche prestandosi al confronto su un forum e promuovendo l’immagine di uno pseudo test di sana condotta del politico antidroga ma che non ha abbandonato con il suo partito (Udc) e pochi elettori valori superati, espressione dell’ ipocrisia dei suoi esponenti, coinvolti in scandali a base di prostituzione, droga, contraddizioni nei diritti civili e richieste da vecchia casta politica. 

Chi invece ha dimostrato e continua ad esercitare attenzione per una giusta politica al servizio dei cittadini-elettori è Antonio Di Pietro. Ecco il votAntonio al banchetto delle firme: (da antoniodipietro.it, clicca sull’immagine e si aprirà il link alla pagina video di youtube)

Di Pietro firma al V-Day





8 settembre 2007 – V-Day a Napoli

8 09 2007

Più di 200.000 iscritti al V-Day sul sito di Beppe Grillo, tanti sostenitori, da Di Pietro a musicisti come Ligabue per il V-Day. Si supereranno certamente le 50.000 firme per la proposta di legge di iniziativa popolare. Intanto l’organizzazione prosegue, tra foto, video e dirette streaming. (Da seguire su eco.tv)Tra i tanti video creati per l’evento, il più quotato è del gruppo napoletano del Meetup 10 – Amici di Beppe Grillo di Napoli, il più numeroso gruppo di amici di Grillo nel Paese. Ecco il divertente video da loro montato, che riprende gente comune e scene da film.

 

A Napoli, appuntamento dalle h 17 alle h 21 a Piazza dei Martiri e a Piazza Dante.

And(ate)(iamo) tutti al Vaffanculo Day! Firmate e filmate!     

E non sarà male dire:                                                         V-Day banner (beppegrillo.it)