Giovani idee cambiano l’Italia

6 04 2007

Per finanziare la creatività 2 milioni di euro dal governo

Promosso e coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e le attività sportive, il concorso Giovani idee cambiano l’Italia”, alla sua prima edizione, mira a sostenere la realizzazione di progetti innovativi, la capacità progettuale e creativa dei giovani attraverso il finanziamento delle migliori idee progettuali inerenti le aree tematiche dell’innovazione tecnologica, dell’utilità sociale e dell’impegno civile, dello sviluppo sostenibile, della gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita dei giovani.

Possono presentare proposte i cittadini italiani che, alla data di scadenza del bando, abbiano un’età compresa fra i 18 e i 35 anni, organizzati in gruppi di lavoro composti da minimo quattro giovani. Ciascun componente del gruppo può presentare una sola domanda di candidatura. Non possono partecipare associazioni, enti, organizzazioni e aziende formalmente costituite.

In particolare gli obiettivi specifici delle aree tematiche ammissibili sono i seguenti:

a) Innovazione tecnologica

– Obiettivo di quest’ area tematica è contribuire al rilancio di una cultura orientata alla scienza e alla tecnologia, con specifico riferimento allo sviluppo di software innovativi. Saranno quindi ammesse in questo ambito le invenzioni di processo e di comunicazione (e-content), che costituiscano soluzioni innovative di problemi individuali o collettivi.

b) Utilità sociale e impegno civile

– Obiettivo di quest’ area è premiare la creatività giovanile applicata ad obiettivi di solidarietà, volontariato, servizio alle comunità locali e impegno civile.

c) Sviluppo sostenibile

– Obiettivo di quest’ area tematica è sostenere l’ideazione di soluzioni innovative che consentanodi ridurre le pressioni sull’ambiente, anche con riferimento alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale.

d) Gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita dei giovani

– Obiettivo di quest’ area è quello di premiare idee progettuali “di giovani per migliorare la vita dei giovani”. Tale area raccoglie progetti che contribuiscano a risolvere problemi comuni ai giovani, come l’accesso alla casa, al credito, alle risorse per la formazione, alla conciliazione dei tempi di lavoro con i tempi della vita.

La durata del progetto è di 12 mesi. Il budget messo a disposizione dal concorso è di 2 milioni di euro.

Il gruppo dovrà descrivere e motivare la proposta stessa, dettagliandone le modalità, le spese stimate necessarie e le relative fonti di finanziamento, utilizzando la predisposta domanda di candidatura, scaricabile dal sito www.governo.it, alla quale potranno essere allegati sintetici elaborati tecnici. Nella domanda dovrà essere indicato il valore complessivo del progetto, che comunque non dovrà superare il valore di euro 50.000; il contributo richiesto al Dipartimento non dovrà essere superiore al valore complessivo di euro 35.000.

La domanda di candidatura e gli eventuali elaborati dovranno pervenire in plico chiuso, esclusivamente a mezzo lettera raccomandata A/R, entro il 16 aprile, indirizzato a:

Dipartimento per le politiche giovanili e le attività sportive
Via della Mercede,  9
00187 Roma

La Commissione esaminerà le proposte progettuali, le caratteristiche del gruppo, la localizzazione del progetto, la qualità dell’idea progettuale, la fattibilità e innovatività della stessa. I gruppi di giovani, i cui progetti saranno ammessi a contributo, dovranno costituirsi formalmente in associazione, società, cooperativa sociale o scegliendo la forma più idonea per la realizzazione e gestione dell’idea progettuale. L’organizzazione dovrà essere costituita dagli stessi giovani che hanno presentato la proposta. Con l’organizzazione così costituita il Dipartimento stipulerà un’apposita convenzione che disciplinerà termini, condizioni e modalità di esecuzione e rendicontazione delle attività.Maggiori dettagli sul bando sono reperibili sull’apposito link presente nel sito www.governo.it.

Per ulteriori informazioni:

Dipartimento per le politiche giovanili e attività sportive – fax 06.677.968.52

giovanidee[at]governo.it

http://www.politichegiovaniliesport.it    

  • Se questa notizia è stata di tuo interesse e/o ti è stata utile ti invito a segnalarmelo, se vuoi, in “commenti”; è cosa gradita

Annunci

Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...