Il Presidente del Parlamento Europeo a Caserta

19 11 2006

Il Presidente del Parlamento Europeo, Josep Borrell, nell’ambito della campagna per rilanciare il dibattito sul futuro dell’Europa, si è recato dal 9 al 12 novembre in visita ufficiale nel nostro paese. La visita ha costituito un’ occasione importante per approfondire i grandi temi dell’Unione Europea quali l’allargamento, la Turchia, l’istruzione, l’energia e l’immigrazione.

Eccezionale presenza di giovani a Caserta, dove si è tenuto il Forum dei cittadini sul futuro dell’Europa. Il dibattito si è incentrato in particolare sul tema dell’istruzione, con in evidenza il programma europeo Erasmus nel settore dell’istruzione superiore. L’Europa si appresta a festeggiare i 20 anni del programma di scambio universitario europeo Erasmus.   Singolare il teatrino all’inizio dei lavori, che ha visto protagonista il Presidente Borrell, a cui era stata riservata una poltrona al centro del palco, ma che, dopo aver ringraziato, ha preferito sedersi su uno sgabello come gli altri ospiti. Al suo posto, ha invitato uno dei ragazzi presenti, perché, ha affermato, si sente “giovane fra i giovani”.
 
Borrell ha elogiato la positività del programma Erasmus, quale momento di formazione e integrazione europea, pur sottolineando la necessità di maggiori contributi finanziari per sostenere efficacemente il maggior numero di studenti.

Diverse le domande sul tema dell’ambiente e sull’occupazione, in particolare quella giovanile.
 
A una studentessa ungherese del programma di formazione professionale Leonardo che, rivolgendosi a Borrell, aveva chiesto in che modo il Parlamento Europeo può sostenere il suo Paese per un’integrazione effettiva nell’Ue, il Presidente ha risposto sottolineando l’attuale sviluppo già presente in Ungheria e citando l’esempio del suo Paese, la Spagna, che in pochi anni ha confermato, oltre ogni previsione, tutte le sue potenzialità. 
 
A Roma, il Presidente del Parlamento europeo aveva tenuto una “Lectio Magistralis” sul futuro dell’Europa, definendo il progetto Erasmus “una fabbrica di europei“.

Ancora un motivo per sottolineare l’importanza della partecipazione dei giovani ai programmi d’istruzione e di scambio comunitari, vera palestra di vita e di formazione umana e professionale.    

Annunci

Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...