Indulto approvato. Una scure che ferisce la legalità

30 07 2006

L’approvazione dell’indulto, che contiene anche lo sconto di pena sui reati legati alla corruzione, fiscali e finanziari e contro la pubblica amministrazione, è riuscita grazie ad un accordo-INCIUCIO tra buona parte dei deputati e senatori dell’ Unione (con esclusione dell’Italia dei Valori di Di Pietro e del Pdci-Comunisti Italiani di Diliberto) e parlamentari di Forza Italia ed Udc.

E’ una pagina oscura nella cultura giuridica di un Stato liberale e di diritto ed il provvedimento è contrario alla volontà di molti cittadini-elettori. Da più parti è nominato un sondaggio realizzato su “Repubblica” on line dove i votanti si sono espressi per il NO con una percentuale del 93%. La question sottoposta a sondaggio è stata così formulata:

Il provvedimento di indulto preparato dal governo prevede la clemenza anche per i reati di corruzione e concussione commessi contro la pubblica amministrazione. Siete favorevoli a questa norma?

risultati qui

Il dissenso popolare si potrà dimostrare in diversi modi. Una modalità potrebbe essere quella di esprimere il proprio malcontento inviando delle mail ai nostri rappresentanti-dipendenti in Parlamento, ai disonorevoli che hanno votato ed approvato l’indulto.

Annunci

Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...